Il progetto INRL – Interactive Network Remote Learning mira a superare le problematicità della formazione online tradizionale mettendo a fattore comune le dimensioni formale/informale ed individuale/sociale dell’apprendimento.

Nasce dalla collaborazione attiva dell’impresa IRIS snc, appartenente al Consorzio Stabile TERIN, del laboratorio di ricerca “Consorzio CETMA” e dagli Enti Scuole Edili di Brindisi, Lecce e Taranto.

L’obiettivo consiste nel passaggio da una formazione di tipo statico, caratterizzata da un’idea tradizionale di “trasmissione della conoscenza”, ad una maggiormente centrata su due elementi fondamentali: utente e gruppo. L’utente viene visto come progettista consapevole del proprio apprendimento, si confronta con i problemi della costruzione del percorso di conoscenza e quindi deve in qualche modo esibire abilità e competenze dall’interattività.

Il progetto è finalizzato all’analisi e sperimentazione di nuove metodologie per l’apprendimento on-line, che mirano a garantire maggiore interesse e promuovere nuove esperienze d’interazione tra end-user e contenuti. Esso propone lo sviluppo, la sperimentazione e successiva integrazione, di specifici moduli formativi all’interno di piattaforme e-learning già presenti sul mercato; tali moduli o “pillole interattive/esperienziali”, permettono di rafforzare i format di contenuto tramite tecnologie interattivo-cognitive (realtà aumentata 3D e interazione) e smart, i concetti di learning by interacting e collaborative remote learning.